Chiara Valzolgher, sfuma il sogno Europeo Under 19: "Adoro Frey: esce poco come me, ma compensa con la stravaganza"

di Michela Lanza

Tra le Azzurrine di mister Corradini c’è un portiere, classe 1992, che aveva un sogno: vivere la bella esperienza di un Europeo da protagonista. È Chiara Valzolgher, nata a Trento e attualmente giocatrice del CF Sudtirol. È così che spiega le sue emozioni: “Non è la prima fase finale di un Europeo alla quale partecipo. Lo scorso anno, per esempio, ero nel gruppo che ha partecipato al campionato continentale come secondo portiere in Macedonia. Due anni fa, invece, ero il terzo portiere della squadra, ma non riuscimmo ad arrivare alle fasi finali. Quindi, il clima di queste vigilie lo conosco già, ma da questo Europeo, a livello personale, mi aspettavo di partecipare attivamente, finalmente da protagonista, nella speranza di dare il massimo come singolo e come squadra. Anche perché era l’ultima occasione, per me, visto che ho 19 anni e che questo è il mio ultimo Europeo Under 19”. Corradini ha spiegato che questa Italia dovrà puntare molto sul gruppo se vuole fare bella figura: “Ha ragione il mister. La nostra forza può essere il gruppo. Sono convinta che se un gruppo è compatto, forte e motivato, può riuscire a rendere di più di una squadra con undici giocatrici forti, ma non adeguatamente amalgamate. Le avversarie? Per quanto riguarda le rivali del nostro girone, mi incuriosisce la Russia perché non l’abbiamo mai incontrata. Non mi fa paura, ma mi incuriosisce, sì. Ne parlano comunque come una classica squadra nordica, fisicamente potente, ma tecnicamente non eccellente. Per quanto riguarda, invece, il Belgio e la Svizzera, non sono avversarie nuove per noi: entrambe, le abbiamo già affrontate. Più in generale, invece, la squadra che temo di più è la Germania. È la più forte e contro le tedesche, nel caso in cui le dovessimo affrontare, non avremmo niente da perdere perché sono le super favorite. Però, proprio perché sono le più forti, sarebbe stimolante giocarci contro”. La Valzolgher, poi, prova a spiegare le sue caratteristiche tecniche, anche se preferisce non sbilanciarsi se non nell’indicare il suo idolo calcistico: “Difficile parlare delle mie caratteristiche. Non sono fortissima nelle uscite, nelle palle alte. Tra i pali, invece me la cavo meglio, anche se non me la sento di dire qual è la mia migliore dote”. Il non eccellere nelle uscite la accomuna al portiere che la Valzolgher ha individuato come suo idolo, ovvero il francese della Fiorentina, Sebastien Frey: “Beh, Frey mi piace perché rispetto a Buffon è meno tecnico, ma più matto e quindi più simile a me, indipendentemente dalle uscite. È un portiere, Frey, che dà l’impressione che, dove non arriva con la tecnica, sopperisce con la sua straordinaria stravaganza. La mia attuale allenatrice, tra l’altro, mi dice che è un portiere sopravalutato. A me, però, piace”.



Chiara Valzolgher ha iniziato a giocare a calcio da piccola, grazie anche alla passione che le ha trasmesso suo cugino, e fin dalle scuole elementari era attratta dal ruolo di portiere. “A scuola, durante le partite che giocavo sempre coi maschi, mi andava o posizionare sempre tra i pali. Mi piaceva talmente tanto il calcio che chiesi a mia madre di accompagnarmi ad un campetto per poterlo praticare, anche se lei voleva che giocassi a pallavolo. Lo riteneva uno sport sicuramente più bello e più femminile. Alla fine l’ho convinta. Quando ho iniziato a giocare in una squadra vera e propria, facevo il difensore, poi sono finita velocemente in porta. Del resto, sono una estroversa e mi è sempre piaciuta l’idea di tuffarmi”. Dal passato al futuro: “Cosa voglio fare da grande? L’idea è quella di andare a fare la facoltà di psicologia. Cerco qualcosa di diverso e lontano dal calcio per crearmi la possibilità di avere due strade da poter intraprendere per il mio futuro. Non credo di voler vivere di calcio. Non penso possa diventare il mio lavoro, non riuscirei neanche a pensare di poterlo vivere come un professionista, con tutte le pressioni e gli interessi del caso. Preferisco pensarlo come un gioco, una vera passione”. Dopo l’obiettivo sfumato di partire come titolare in questo Europeo (resterà col gruppo come terzo portiere), c’è un altro traguardo, a breve, da centrare: la maturità: “Mi preoccupa abbastanza”.

 

www.fiorentinanews.com
23.09.2012 15:29 - di Michela Lanza Archiviata l’amarezza di aver buttato via 2 punti al Tardini contro il... »
16.09.2012 15:22 - di Michela Lanza È di nuovo tempo di campionato, finalmente. Anche perché l&rsq... »
03.09.2012 11:19 - di Michela Lanza NAPOLI – Ospite d’eccezione, al San Paolo, il noto cantautore na... »
03.09.2012 10:15 - di Michela Lanza NAPOLI – Grandi saluti e abbracci, Mario Cognigni e Valon Behrami si r... »
02.09.2012 20:14 - di Michela Lanza NAPOLI – Un vero e proprio campo di patate replica orologi quello del ... »
30.08.2012 09:30 - di Michela Lanza È tornato, non c’è niente da fare. Il proverbiale &lsquo... »
26.08.2012 09:34 - di Michela Lanza “Il capitano? Ne abbiamo uno italiano e uno straniero”. Con ques... »
26.08.2012 09:28 - di Michela Lanza Montolivo che se n’è andato per molti da ‘traditore&rsquo... »
24.08.2012 10:28 - di Michela Lanza E così, per la gioia del popolo, anche uno degli ultimi tasselli dell... »
24.08.2012 10:27 - di Michela Lanza E così, per la gioia del popolo, anche uno degli ultimi tasselli dell... »
27.07.2012 02:30 - di Michela Lanza Moena – “Siamo già arrivati eh…”. Sono state... »
20.07.2012 20:02 - di Michela Lanza DIMARO – Oltre a Valon Behrami, anche Alessandro Gamberini ha lasciato... »
20.07.2012 20:01 - di Michela Lanza DIMARO – Behrami e Gamberini sono da cinque giorni due giocatori del N... »
20.07.2012 20:00 - di Michela Lanza DIMARO – A margine della presentazione con la maglia del Napoli a Dima... »
20.07.2012 09:27 - di Michela Lanza DIMARO – Se è vero che l’entusiasmo intorno alla Fiorenti... »
15.07.2012 22:04 - di Michela Lanza È ancora lui il campione. È ancora lui il pugile da battere. E... »
07.07.2012 19:38 - di Michela Lanza C’era una volta un piccolo scugnizzo napoletano che sognava di calpest... »
02.07.2012 19:14 - di Michela Lanza Ci hanno provato in ogni modo a far credere agli italiani che la nostra squa... »
21.06.2012 18:55 - di Michela Lanza Si sta godendo le sue vacanze, del resto il c.t. Prandelli lo ha scartato no... »
08.06.2012 18:38 - di Michela Lanza Nicola Caccia, della cui presenza nella sede della Fiorentina vi avevamo gi&... »